"he was young, handsome, a millionaire, and he'd just pulled off the perfect crime!"

venerdì 6 giugno 2008

the jackal

tanto per rimanere in tema ieri mi sono visto prega il morto e ammazza il vivo, diretto da joseph warren (giuseppe vari) per la sceneggiatura di adriano bolzoni (marc seltzer)
un altro gioiello dimenticato nell'immenso panorama del western all'italiana
quando in italia si faceva ancora cinema e l'artigianato era un arte.



diviso in due parti, una prima di stampo teatrale ambientata in una sperduta stazione telegrafica, e una seconda in idea di road movie sul passo dello sciacallo in fuga verso il messico (girata chiaramente nei dintorni delle colline romane).
un plot interessante impreziosito e dominato da un klaus kinsky decisamente in grandissima forma nei panni di dan hogan killer spietato, irresistibile e psicopatico, impreziosito da un'aura nera quanto basta.


peccato che il resto del cast, un po' anonimo a dire il vero, non sia alla sua altezza, ma il budget rasentava di certo lo zero.

colonna sonora di mario migliardi perfettamente calibrata e impreziosita da due misteriose canzoni "That Man", "I'm Not Your Pony" cantate da Ann Collin

questa l'unica testimonianza

6 commenti:

senormuchomaas ha detto...

have to love kinski.

grog ha detto...

Ciao Mr Crown. Il tuo ultimo post è antico, si potrebbe quasi dire. Torni?
Ciao

punck ha detto...

va bene il summer fun, va bene la vista di dolci pulzelle on the beach...ma lei mr Crown latita!!

ciao

grog ha detto...

E come latita! Questa prolungata latitanza mi induce a pensare, tra le latre cose, che forse si è solamente stancato del suo blog, che non ha più interesse per i post...boh. Io sono un po' triste.
Ciao
A Punck: mi hai fatto sentire meno sola.

mr.crown ha detto...

avete ragione entrambi.
molta vita da spiaggia, poca voglia di comunicare col mondo.

credo che rientrerò su queste pagine nelle prossime settimane

Anonimo ha detto...

Vita da spiaggia. Mi fa piacere.
A presto
Grog