"he was young, handsome, a millionaire, and he'd just pulled off the perfect crime!"

lunedì 5 novembre 2007

prurient. again

ovviamente da quando ho scritto il post su prurient il suo nome non fa altro che tornare continuamente nella mia vita e in quella di tutti voi miei affezionati adepti.
in ogni parte del globo si cita prurient ogni quavolta si abusi del termine noise, e le sue derive concettuali vengono discusse nei più prestigiosi college universitari.

Left: "No Fun Fest" organizer Carlos Giffoni. Right: Prurient's Dominic Fernow. (Photos: Zach Baron)


ieri scarico la posta ancora in uno stato di torpore domenicale e trovo un regalo (?!) in allegato, ma sarebbe più appropriato parlare di un attentato alla mia sanità mentale. l'amico punck che mi omaggia dei shipwreck's diary. che dio ti stramaledica.


sfoglio wire come tutte le sere prima di addormentarmi e il suo nome (prurient) ricorre di continuo fino a giungere alla recensione che chiude definitivamente il cerchio per aprirne infiniti altri come un sasso nello stagno.

adam tied to stone il titolo dell'album e jon dale il geniale recensore che spiega così, dopo averne tessuto le dovute lodi, il senso di dipendenza dal fastidio di certi ascolti.

"it's all about the pleasure of displeasure."

e m'illumino d'immenso.



All new recordings of malaise put to tape 2006 in NYC by Dominick Fernow. Photography by lindsey watkins. Limited to 500 copies on 140gram green marbled vinyl

8 commenti:

diego ha detto...

io lo so, quando fai così, poi dopo che succede...


ovvero quello che è successo anche con MoHa!

lo si spera.

mr.crown ha detto...

non lo escludo affatto.
qualche euro a fondo perduto per massicce dosi di noise bianco, lo si devolve sempre volentieri.
l'importante è far male e diffondere il disagio.

Hank ha detto...

Io ieri sera sono tornato a casa spaventatissimo, e ho controllato nell'armadio. Prurient non c'era. Ma Prurient è ovunque.

punck ha detto...

vedo che il "trojan" spedito per posta sta facendo il suo sporco lavoro!!
;-)

mr.crown ha detto...

punck: mi sanguinano le orecchie.

hank: prurient si manifesta quando meno te lo aspetti. è subdolo.
ma ti avverto: ktl in confronto è uno zuccherino new age. un maledetto zuccherino new age.

Kekko ha detto...

continuo a sostenerlo per pura mancanza di interesse nel contrario. prurient fuckin rulez.

||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||| ha detto...

Ma che bello, che stia nascendo una Chiesa di Prurient?
E i Vegas Martyrs li hai sentiti? Lì il buon Dominick ci suona pure la chitarra...
con indicibile ritardo - salùt - v

mr.crown ha detto...

no, non conosco i vegas martyrs, ma ti ringrazio del suggerimento e mi vado a documentare