"he was young, handsome, a millionaire, and he'd just pulled off the perfect crime!"

mercoledì 7 novembre 2007

searching for the wrong eyed jesus


cari affezionati seguaci dei crownicles, oggi vi parlo di un film che non ho visto.
e così per una volta siamo sulla stessa barca.
gironzolavo come un homeless nella rete alla ricerca di un po' di materiale sulla handsome family che domani suonerà dal vivo al bronson.
brett e rennie sparks vivono ad albuquerque in new mexico e sono un po' come dei novelli johnny cash e june carter.
il loro folk è classico, epico e nostalgico e le loro liriche riprendono i temi della tradizione gotica rurale.
arrivano per la prima volta in italia e l'occasione è veramente ghiotta.



così, casualmente, ritrovo la handsome family nel film documentario searching for the wrong-eyed jesus.
jim white ne è il narratore errante a bordo della sua impala bianca del 1970. si avventura nel profondo sud degli stati uniti nel tentativo di afferrarne l'anima.
quell'anima maledetta che continua a generare murder ballads di generazione in generazione.
a tutti gli effetti un road movie.



Roadside prophets across the South tell of those who have been 'Searching for the Wrong-Eyed Jesus,' in a film narrated by Jim White and directed by Andrew Douglas. Crossing through the swampy terrain languidly stretched from Florida to Lousiana, local historians and storytellers like Harry Crews lowlight the South's Gothic charm for the traveler looking to explain the home he left. Alternately told with musicians like The Handsome Family, Johnny Dowd, 16 Horse-Power and David Johansen, Lee Sexton, and flocks of gospel choirs, the film meanders, in Jim White's words, "To find the gold tooth in God's crooked smile".



note:
le performance sono tutte one off takes, registrate in presa diretta e senza overdubs, le potete trovare nella quasi totalità ed interezza tra youtube e il dettagliatissimo e ricchissimo sito ufficiale


un viaggio alt country così nero e decadente potevo immaginarlo solo nei miei sogni più concilianti. ora non resta che procurarmelo, spegnere le luci, aspettare un temporale grigio e ventoso, e spingere play.



"An amazing piece of work. The film essentially follows one man, Jim White, as he deals with both his own and the South's demons... and in the process we are given a musical tour of another planet. Beautiful dark and weird stuff."

~David Byrne

11 commenti:

Hank ha detto...

Tout se tient. Non sapevo che il film esistesse, ma conosco il disco "(The Mysterious Tale Of How I Shouted) Wrong-Eyed Jesus!" di Jim White. Country-folk del più nero, con testi alla Flannery O'Connor e canzoni intitolate, ad esempio, "A Perfect Day To Chase Tornados". Il disco successivo, "No Such Place", è pubblicato giustappunto dalla Luaka Bop di David Byrne, e contiene canzoni intitolate, ad esempio, "God Was Drunk When He Made Me" e "Handcuffed To A Fence In Mississippi". Ricorda un po' David Eugene Edwards, non fosse che per il fosco fondamentalismo cristiano. Niente male.

mr.crown ha detto...

hank: quando ho scoperto passo passo il materiale e i contenuti di questo viaggio negli abissi del sud ho pensato che non potevo tacerne.

e poi visto che mi rimproveri di parlare sempre di film che non hai visto, per una volta siamo alla pari.

infatti davide eugene edwards è nel film e il brano dei 16horsepower solo nella versione dvd

Hank ha detto...

Toccherà procurarselo, il dannato dvd. Ti smisterò i cd, un ascolto lo meritano tutto.

mr.crown ha detto...

è mia intenzione procurarmi i cd che mi consigli al più presto. ho già qualche idea se la memoria non mi inganna. un po' più lunga sarà la caccia al dvd, ma nemmeno troppo.

ci si vede al concerto

Maud ha detto...

Conosco l'album citato da Hank, lo ascoltai molto ai tempi della sua uscita che ricordo pressochè contemporanea a quella di Low Estate (sono passati 10 anni, argh!). Effettivamente meritevole.

mr.crown ha detto...

il concerto della handsome family di ieri sera vale un post tutto suo.
a brevissimo

Maud ha detto...

grande invidia per la handsome family, che peraltro figura nella compilation rough trade che sto ascoltando in questi giorni.

mr.crown ha detto...

maud questi sono incredibili, ma non mi sto a dilungare perchè voglio raccontarli un po' di più

Anonimo ha detto...

se serve wrong eyed jesus io ce l'ho
mi pare ci sia anche bill elm in un paio di episodi
un signor disco
ossequi
antonio

mr.crown ha detto...

se hai il dvd, ti sarei grato se me lo portassi venerdì al bronson. jason molina

Fabio ha detto...

Anch'io sono curioso di sapere com'e' stata la Handsome Family dal vivo. Io li ho visti una sola volta qui all'Hammersmith Lyric, teatro piuttosto tradizionale. E la musica per carita', quella non si discute, ma hanno parlato cosi' tanto che sembrava, davvero, una rappresentazione teatrale piu' che un concerto. Alla fine ero un po' deluso.