"he was young, handsome, a millionaire, and he'd just pulled off the perfect crime!"

martedì 27 novembre 2007

il film preferito di john lennon

in the meantime continua il viaggio nel deserto dei crownicles. si torna indietro: al 1970. fino alla talpa (el topo) di alejandro jodorowski, grazie al recupero in dvd in versione integrale ad opera dei tipi di raro video. che ancora una volta rendono visibile ciò che fino a qualche anno fa era solo leggenda.


ancora una volta un western, l'ennesima variante. e ancora una volta è chiara la lezione dei maestri. su tutti sergio leone, ma lo sguardo del mago verso il cinema italiano non si limita agli spaghetti e si spinge fino a fellini, strizzando l'occhio all'inglese todd browning e ai suoi freaks.


El topo è, come afferma lo stesso regista,
un santo senza Dio, un santo laico come il miglior rivoluzionario possibile, il messia del west


è lo stesso jodorowski a vestire i panni del protagonista, un pistolero di nero vestito ispirato a django per sua stessa ammissione. è un percorso iniziatico il suo, che lo porterà a sfidare i quattro grandi maestri fino a diventare il migliore di tutti. il film prosegue , surreale e dissacrante, come un viaggio mistico, un' ascesa messianica divisa in capitoli e densa di citazioni a volte inestricabili.
genesi, profeti, salmi, e apocalisse. sciamanico.



"Tu spari per trovarti, io lo faccio per sparire. La perfezione è perdersi e per perdersi bisogna amare. Tu non ami. Tu distruggi, uccidi e nessuno ti ama. Perché quando credi di dare, in realtà stai prendendo"

il film preferito di john lennon, che ne favorì la distribuzione in inghilterra.

John Lennon once said director Alejandro Jodorowski's El Topo was his favorite film and convinced his manager, Allen Klein, to buy it. Klein loved El Topo so much he didn't let anyone else to see it. In an interview with Roger Ebert in 1990, Jodorowsky said Klein told him, "El Topo is like wine, all the time it gets better. I am waiting until you die, and then I am going to have a fortune."

un film imperfetto e rivoluzionario, un film da vedere, che deve il suo successo alle proiezioni di mezzanotte nelle sale newyorkesi all'inizio dei settanta, proprio come il successivo eraserhead di david lynch che indicherà proprio la talpa come una delle sue massime ispirazioni.

4 commenti:

mr.crown ha detto...

nel frattempo, ieri sera mentre ero rapito e stordito di fronte all'epica dei mono, un tipo di nero vestito mi fa scivolare tra le mani un dvd inaspettato quanto desiderato.
"searching for the wrong eyed jesus"
per poi dileguarsi riparato dalla furia shoegaze e non saprei mai più riconoscerlo. ma gli sono grato.

Morphine ha detto...

mmmmmm.... Handsome Family, Wovenhand... Se il tipo nero vestito aveva in mano anche un bicchiere di Laphroaig forse lo si può rintracciare

Hank ha detto...

Diffidate delle imitazioni! (a quando una visione collettiva, con birra, salsiccia, fagioli e rutto libero?)

mr.crown ha detto...

morphine: non credo si trattasse di hank, l'alito lo avrebbe di certo tradito.

hank: ok. procuriamoci anche un paio di conigliette.